Ultime adozioni al Rifugio

Il mese di maggio ha visto le vite di tutti tornare poco per volta a qualcosa che assomiglia alla nostra vecchia normalità.

Al Rifugio le porte si sono di nuovo aperte ai visitatori (anche se solo su appuntamento) e alcuni dei nostri cani hanno potuto conoscere le loro nuove famiglie e andare a casa!

Di alcuni di loro vi avevamo già raccontato, erano notizie così belle che non potevamo non condividerle subito! Altri sono andati a casa da pochi giorni, ma si sono già ambientati e sono molto sereni.

Vogliamo augurare buona “seconda vita” ai nostri amatissimi Bianca, Scooby, Cuki, Frisa, Brutus, Giannina, Titi, Leo e Sunny!

E speriamo che nelle settimane a venire anche i loro amici rimasti in canile possano avere la stessa fortuna! Magari proprio grazie a voi!

Se volete prendere un appuntamento per venire a conoscere i nostri ospiti potete contattarci al numero 320 1545707 o inviare una mail all’indirizzo info@cascinerossi.org

DIANA: non esiste rosa senza spine, ma è proprio questo a rendere la rosa unica e meravigliosa

Ciao a tutti, mi presento: io sono Diana!

Il mio nome ricorda quello di una famosa principessa ed effettivamente sono bellissima ed irresistibile proprio come una principessa. Sono al Rifugio ormai da tanti anni e penso che ve ne starete chiedendo il motivo: avete presente le rose? Così belle, speciali ma con qualche spina a ricordare che devono essere trattate con delicatezza?

Ecco, io sono proprio così!

Ho un carattere forte, indipendente,sono molto intelligente ma non sono particolarmente coccolona e a volte tendo a diventare un po’ possessiva. Però il mio cuore è grande! E se saprete guardare oltre ed aiutarmi a trovare il giusto equilibrio, saprò trasmettervi un amore infinito. Aspetto con ansia la famiglia giusta, perché gli anni passano e, anche se i volontari mi vogliono molto bene, la vita in canile a volte è un po’ triste.

Se amate la riservatezza, le lunghe passeggiate ed avere due occhi dolcissimi che vi guardano con gratitudine, sono la vostra compagna di vita ideale.

Venite a conoscermi al Rifugio, la mia bellezza non potrà non rapire il vostro cuore.

TITI – nascosto dietro alla paura c’è tanto bisogno d’amore!

Gli ospiti del Rifugio hanno tante storie diverse alle spalle; principalmente si tratta di cani ceduti da proprietari che se ne volevano sbarazzare o tolti a maltrattamenti, ma ce ne sono alcuni, accumunati tutti dallo stesso passato, che sono quelli che in canile spesso soffrono più degli altri. Si tratta di cani che vivevano con persone anziane, amati, a volte quasi venerati, che all’improvviso perdono il loro punto di riferimento perché la persona viene a mancare o non è più in grado di prendersene cura.

Uno di questi è il nostro Titi.

Appena arrivato al Rifugio, dopo qualche giorno di iniziale smarrimento, si è chiuso in se stesso. Quando qualcuno arrivava nei paraggi del suo box, si rintanava nella cuccia ringhiottando se ci si avvicinava troppo e non voleva saperne della compagnia umana. Ma come spesso vi abbiamo detto, noi volontari al Rifugio non ci perdiamo mai d’animo! E così c’è stato chi ha iniziato ad andare nel suo box, sedersi a distanza di sicurezza e aspettare: poco per volta lui ha iniziato ad abituarsi a quelle presenze e ad accettarle, ha cominciato a fidarsi e ad avvicinarsi, arrivando persino ad accettare qualche carezza. Quando ha iniziato a sentirsi un po’ più coraggioso e ad avventurarsi più serenamente nel prato c’è stato chi ha provato a giocare con lui e…

giorno dopo giorno la magia è avvenuta!

Ora Titi esce volentieri dal box, interagisce, saltella qua e là in un modo buffo e adorabile, gioca e si fa coccolare. E’ senza dubbio molto migliorato, ma non è ancora un cane sereno: si spaventa facilmente, quando c’è troppo caos all’interno del canile (e con così tanti cani il caos non manca mai!) si agita e si tranquillizza solo quando sta tra le braccia delle persone di cui ha imparato poco per volta a fidarsi. E’ un cane che per stare bene ha bisogno di una famiglia, di avere una persona che lo ami e che lo faccia sentire protetto da tutto ciò che gli fa paura! Fisicamente è bellissimo, è simpatico, buffo e di taglia contenuta:

è davvero impossibile non innamorarsene!

Titi forse non vi mostrerà il meglio di sé al primo incontro, potrebbe sembrare intimidito o un po’ spaventato; ma se saprete avere un po’ di pazienza e gli darete il tempo di conoscervi e fidarsi di voi, avrete un amico inseparabile, che vi amerà alla follia e che non lascerà passere un giorno senza riuscire a strapparvi un sorriso!

Il cane è il migliore amico dell’uomo… disegna per noi con il tuo bimbo!

Il cane è il migliore amico dell’uomo, si sa…

Ma per i bambini lo è ancora di più!

Al tuo bimbo (o bimba!) piace disegnare? Fate un disegno a tema “AMORE CANINO” e mandatecelo alla mail info@cascinerossi.org o alla pagina facebook Rifugio Cascine Rossi – LNDC Casale Monferrato.

Nei prossimi giorni li pubblicheremo tutti sulla nostra pagina facebook ed i vostri bambini potranno divertirsi a cercare il loro disegno!

E non solo… qualcuno dei nostri ospiti vi manderà un ringraziamento speciale!

PS: ricordate di scrivere nel messaggio il nome dell’autore o degli autori del disegno.

Rifugio Cascine Rossi

Il Rifugio Cascine Rossi si trova a Casale Monferrato, a poca distanza dal casello autostradale “Casale Monferrato Sud”. Uscendo dalla Zona Industriale di Casale, percorrendo la Strada Provinciale verso Valenza, giunti alla prima rotonda occorre girare a destra, seguendo l’indicazione “Cascine Rossi”. La prima costruzione sulla sinistra è il rifugio.

Dati Associazione

Lega Nazionale per la Difesa del Cane – sezione di Casale Monferrato

Strada Valenza 31
Casale Monferrato (AL) 15033

P.IVA 02299730065
C.F. 91013490064